In Italia cresce il paddle: 300 campi e 10mila giocatori

19 luglio 2018
19 luglio 2018 Terenziconcept

In Italia cresce il paddle: 300 campi e 10mila giocatori

Già 10mila italiani si sono appassionati al paddle e il numero è destinato a crescere: «In Spagna il gioco è molto popolare – spiega Gianfranco Nirdaci, coordinatore nazionale per il paddle all’interno della Federazione italiana tennis – ma in Europa subito dopo ci siamo noi e i nostri trend di crescita sono veramente più alti».

SPORT & BUSINESS – TENNIS 12 aprile 2017
Dagli Internazionali 33 milioni di fatturato in 8 giorni
Complice anche l’aumento dei campi a disposizione: ad oggi sono circa 300 campi sparsi su tutto il territorio da Nord a Sud. «Quasi la metà dei campi però – afferma Nirdaci – si trova nel Lazio dove si può dire che questo sport è ripartito. Uso questo termine perché il paddle in realtà esiste da tempo, ma abbiamo cercato con ogni sforzo di farlo riaffermare e per questo abbiamo impostato dei campionati italiani a squadre che vedono tra serie A, A2 e B la partecipazione di oltre 120 squadre su tutto il territorio nazionale». Gli iscritti con tessera agonistica sono 3mila: per loro esiste un circuito Slam che si conclude a dicembre con un Master, oltre ai molti tornei organizzati in tutti circoli italiani. «Le nostre rappresentative maschile e femminile – sottolinea Nirdaci – partecipano ai campionati del mondo ed europei, dove siamo tra le cinque formazioni più forti».

leggi tutto l’articolo